Archivi categoria: Interviste

Intervista a Michael Vittori, esperto web marketer

michael-vittoriCiao Michael, è un po’ che ti seguiamo online e ci siamo accorti che ultimamente ti stai dedicando molto a Facebook come strumento di web marketing. Considerando che hai già una notevole esperienza in ambito SEO e SEM ci piacerebbe avere una tua opinione circa le differenze tra questi canali e su come scegliere quello più giusto per ottenere risultati.

Ciao e grazie a tutti per l’ospitalità.

I due canali intercettano due domande completamente differenti. La prima è una domanda consapevole, già esistente nei desideri e razionalità dell’utente, che viene espressa ed esplicitata attraverso una ricerca svolta su Google, sui comparatori, OTA, marketplace, ecc… Continua a leggere

Intervista a Francesco Tinti, esperto AdWords

Francesco TintiCiao Francesco, in molti già ti conoscono come uno dei maggiori esperti di AdWords in Italia, per chi ancora non lo sapesse sei l’autore de “La Bibbia di AdWords”, un libro da tenere a portata di mano per chi si occupa di web marketing. Raccontaci come sei arrivato a diventare un consulente affermato, come ti sei formato e quali sono state le tue esperienze lavorative precedenti.

F.T.: L’informatica è sempre stata una mia passione fin da ragazzo. Nel 1984 già smanettavo con il Commodore VIC 20, ma non per i giochini, per il BASIC che avevo imparato da solo. Poi mi son fatto prendere la mano e mi sono passato in rassegna quasi tutti gli altri linguaggi di programmazione. Continua a leggere

Intervista a Fabrizio Longo di MyFoglio.it

Myfoglio.it, Zero costi, Zero pensieri, più zeri al tuo business.

250x250Questo il messaggio che accoglie l’utente nella home del sito, Myfoglio.it.
Sembra la soluzione ideale a diverse problematiche nel mondo della fatturazione pubblica e privata.
Chiediamo a Fabrizio Longo, responsabile commerciale di spiegarci in breve come funziona e a chi è rivolto il servizio.
Sono moltissimi in Italia i freelance, i liberi professionisti e le piccole imprese che gestiscono in autonomia la propria contabilità e spesso con non poche difficoltà.
Attitudine e una buona organizzazione possono non bastare a tenere sotto controllo tutti gli aspetti “d’ufficio”, Myfoglio.it in cosa ci aiuta?

Myfoglio è una piattaforma di fatturazione online pensata per agevolare imprenditori, PMI e professionisti nell’emissione di fatture cartacee ed elettroniche, ma anche consulenti fiscali, attraverso un’interfaccia user-friendly e un ambiente di lavoro condivisibile, dove produzione, consultazione e controllo del flusso documentale (fatture semplici, elettroniche, note di credito, DDT, preventivi, ecc.) non richiedono intermediari, non generano ritardi e sono sempre controllabili. Continua a leggere

Intervista ad Anna Soru, presidente di ACTA.

ACTAOggi intervistiamo Anna Soru, presidente di ACTA, (Associazione Consulenti Terziario Avanzato) per conoscere gli obbiettivi e i successi di un’associazione che vuole rappresentare quel mondo del lavoro autonomo di cui fa parte la maggior parte dei professionisti presenti su link2me.it.

ACTA è stata fondata nel 2004 e per prima si è rivolta a lavoratori autonomi come formatori, ricercatori, informatici, creativi e consulenti operanti al di fuori di Ordini e Albi professionali. Noi di link2me riteniamo questa iniziativa molto utile, cerchiamo di capirne di più: Continua a leggere

Intervista a Gianluca Ciralli, consulente e startupper.

Gianluca CiralliCiao Gianluca, guardando il tuo profilo vedo che hai una lunga esperienza nel campo web, dal tuo cv si evince che hai competenze diverse, dal desinger al programmatore per finire al SEO/SEM, maturate in aziende importanti… oggi che sei freelance riesci a coprire tutti questi ruoli?

Ciao Jacopo, ti rispondo premettendo che in realtà il mio status di freelance è solo “accessorio” nel senso che dedico poco tempo a questa attività, poiché sono prima di tutto un imprenditore, o meglio uno startupper considerata la natura delle attività imprenditoriali che sto portando avanti in questo momento. Al di là di questo, comunque, da freelance non posso certamente coprire tutti i ruoli che ho avuto in passato in azienda, pertanto prediligo alcune attività, specialmente nell’ambito del marketing online o della definizione di Web Application (user experience specialmente), che restano una passione e stimolano la mia creatività. Continua a leggere

Le professioni del web, intervista a Pasquale Popolizio.

Il web rappresenta per il mondo del lavoro un settore in continua crescita, crescono per le aziende le opportunità di fare business e per i lavoratori quelle di crearsi una professione. C’è però attorno ai profili professionali del web molta confusione, spesso i confini tra una figura e l’altra sono labili e di difficile definizione. Per saperne di più abbiamo intervistato un esperto in materia, Pasquale Popolizio di IWA Italia.

Pasquale ho letto tanto di te in rete:

  • digital strategic planner
  • consulente e formatore in web marketing, comunicazione on line e accessibilità del Web
  • vice presidente l’IWA Italy
  • comunicatore

ruoli diversi perché in effetti sono molte le cose di cui ti occupi, ma se dovessi definirti qual’è il tuo profilo web?

Sono un “digital strategic planner”: un professionista del Web che supporta le aziende e le organizzazioni nell’ideazione e realizzazione di strategie e attività sulla Rete. Continua a leggere

Novità SEO, intervista a Giorgio Taverniti

Intervista a Giorgio Taverniti

Oggi intervistiamo Giorgio Taverniti, uno dei maggiori esperti SEO in Italia:

SEO IDENTIKITDopo aver letto la seconda edizione di SEO Power, il tuo libro sulle strategie e strumenti per essere visibili online, mi sono resa conto di come i confini professionali del consulente SEO si stiano sempre più allargando. Considerando la vastità delle competenze richieste e dei campi di intervento cui un SEO è chiamato ad operare, e il tempo necessario a seguire tutte le fasi di ogni progetto, cosa è meglio fare per chi vuole investire sul SEO? Affidarsi ad un freelance, ad un’agenzia o internalizzare con personale dedicato?

È una domanda a cui è veramente difficile dare una risposta. Molto dipende dalla tipologia di progetto e dalla realtà che lo richiede. Diciamo che noi per le realtà grandi tendiamo a offrire un supporto di consulenza e formazione per permettere nel lungo periodo di internalizzare i servizi con personale dedicato. La differenza tra affidarsi a un’agenzia o a un freelance dipende molto dalle singole realtà. Il freelance deve dimostrare di essere una persona affidabile e presente, l’agenzia di innovare e seguire le novità della rete in modo da avere un team sempre al passo coi tempi. Continua a leggere

Intervista ad Arianna Salvetti

Ciao Arianna, visitando il tuo profilo si ha subito l’impressione che tu “faccia sul serio”, sembri molto appassionata del tuo lavoro e piena di idee, raccontaci come hai iniziato e di cosa ti occupi al momento.

Arianna SalvettiCiao Jacopo, non ti sbagli, sono molto appassionata del mio lavoro che consiste nel progettare prodotti e servizi innovativi, ponendo sempre al centro l’utente e i suoi bisogni.

Il mio percorso professionale è iniziato  all’interno del Corso di Laurea in Disegno Industriale della Sapienza di Roma, realtà con cui sto attualmente collaborando. Dopo la laurea triennale ho frequentato un biennio di specializzazione all’ISIA di Roma: qui è nato il mio interesse per l’Interaction design e i linguaggi multimediali.

Alcuni mesi dopo la laurea, ho iniziato a collaborare come Interaction e graphic designer con il Cattid, Centro di Ricerca Interdipartimentale per l’ICT della Sapienza. Nei 2 anni in cui ho lavorato nel Centro mi sono occupata da un lato dello sviluppo di concept e prototipi per l’applicazione delle ICT in ambito didattico-culturale e museale, dall’altro di user experience e visual design per il web. Continua a leggere

Intervista a Serena Russo, web designer freelance

Ciao Serena, guardando il tuo portfolio vedo che hai una grande abilità nel design ma anche nell’organizzazione di siti web con un’occhio particolare alla “user experience”, raccontaci un po’ di te e di come sei arrivata a diventare freelance.
Ciao Jacopo, in primis ringrazio Link2me.it per l’attenzione dedicata al mio lavoro, sono molto contenta di raccontare la mia esperienza.
La mia attività di freelance è iniziata due anni fà,  dalla necessità di trovare una dimensione lavorativa differente, rispetto all’attuale visione del web designer nelle agenzie. Prima di intraprendere questa strada, ho lavorato quatto anni come dipendente, esperienza che mi ha dato gli strumenti e la conoscenza per poter fare il salto decisivo e abbandonare definitivamente il posto fisso.
Oltre alla fase realizzativa del progetto, nutrivo sempre più l’esigenza di esser parte di azioni precedenti, partendo dalla fase ideativa, studiando i rischi, le opportunità e i target di riferimento per creare una corretta strategia di marketing che mi portasse ad una fase realizzativa con una base più solida. Continua a leggere

Design dei sistemi, intervista a Silvia Minenti

Ciao Silvia, sei entrata da poco a far parte del network link2me, raccontaci di cosa ti occupi.
Sono laureata alla specialistica di design dei sistemi all’Isia di Roma, l’Isia è la prima scuola di alta formazione di design istituita in Italia, da Carlo Giulio Argan negli anni 70, è ormai un università a tutti gli effetti.
Interessante, ci potresti spiegare cosa’è il design dei sistemi?
E’ un approccio sistemico alla progettazione, dove il designer diviene facilitatore e non più fornitore di soluzioni, il design sta nel processo e non più nel prodotto finito, questo approccio è stato veicolato dalla presa di coscienza di vivere in una “società liquida”, come direbbe Bauman, complessa, dove la teoria causa-effetto non descrive più davvero la realtà delle cose, si crede invece che ad ogni problema ci possano essere più soluzioni tutte quante valide, ciò che cambia e rende una cosa ben progettata al giorno d’oggi è come si arriva ad una di queste soluzioni, il processo, appunto. Continua a leggere